9 seriss

Ritrovati fossili di Ardipithecus Kadabba

Il 12 luglio 2001 gli scienziati Yohannes Haile-Selassie e Giday WoldeGabriel dell’Università  della California Berkeley annunciano dalle pagine della rivista Nature di aver trovato dei resti fossili di Ardipithecus Kadabba che sono fra i più antichi mai ritrovati: sono datati quasi 6 milioni di anni fa. Ardipithecus Kadabba mostra la postura eretta e la dimensione di un odierno scimpanze; possiede lunghi canini usati probabilmente per combattere. Kadabba significa nella lingua Afar “antenato primordiale”. Ardipithecus kadabba secondo alcune deduzioni poteva avere una camminata bipede, restando nettamente idoneo all’arrampicata e quindi alla sosta sugli alberi. La corporatura è stimata come quella di un moderno scimpanzé.Si pensa che Ardipithecus kadabba sia una sottospecie di Ardipithecus ramidus.